Di tenebra e da Epub ê Di tenebra PDF/EPUB ²

Londra 1896 Se non è facile adattarsi alle usanze di un paese straniero lo è ancor meno quando si è dovuto rinunciare a una promettente carriera artistica È ciò che succede a Odyle Chagny costretta a lasciare la Francia e ad accontentarsi di fare l'istitutrice delle due figlie di Lord Moran Dalla sua posizione ai margini del bel mondo la giovane si rende conto ben presto che in quell'ambiente dove tutto sembra perfetto in realtà molti nascondono oscuri segreti Che dire per esempio di Lord Tristan Brisbane l'attraente e un po' impacciato gentiluomo la cui timida insicurezza mal si accorda con le voci inquietanti che circolano sul suo conto? O dell'avvenente Lady Moran che pur circondata dal lusso conduce un'esistenza triste e solitaria? Generosa e perspicace Odyle si ritrova così in una scomoda posizione scoprendo a proprie spese che nell'Inghilterra puritana di fine Ottocento può bastare un sussurro per distruggere una vita


12 thoughts on “Di tenebra e da

  1. says:

    La mia recensione su literary Di tenebra e d’a è un romance ambientato tra Londra e Parigi tra il 1896 e il 1897 La protagonista Odyle è fuggita dalla Francia per evitare un matrimonio con un uomo che non ama ma che ha aiutato economicamente la sua famiglia ed ora vuole sposarla sottraendola alla sua vera passione la scultura Una passione che l’aveva portata ad iscriversi all’Accademia di belle arti a Parigi ottenendo dei buoni risultati Con l’aiuto di un compagno di studi Claude e di una nobildonna inglese Odyle riesce a lasciare Parigi di nascosto dai genitori e a raggiungere Londra dove si presenta come istitutrice e viene assunta dalla famiglia Moran lady Emma Moran è infatti la figlia della nobildonna che l’ha aiutata a fuggire e che le ha trovato questo lavoro pensando che una ragazza giovane e piena di vita come Odyle sarà di aiuto a sua figlia che ha da poco perso un bambino e che dopo questo lutto si è chiusa in se stessa allontanandosi anche dal marito che per stordirsi ha cominciato a frequentare una fumeria d’oppio e a prendere la morfina A Londra Odyle conosce lord Tristan Brisbane un appassionato di nuove “tecnologie” che ha fatto installare nella sua casa l’energia elettrica e che al posto del vecchio battente ha sulla porta di casa un più moderno campanello oltre a queste innovazioni lord Brisbane fa degli esperimenti con la sua macchina fotografica per riuscire a realizzare immagini non in bianco e nero ma a colori e sta compiendo delle ricerche sul cinematografo e sulle sue possibilità di sviluppo Sia per queste sue sperimentazioni sia perché la moglie è morta alcuni anni prima in circostanze misteriose girano però su di lui diverse “leggende” a cui Odyle non sa se credere oppure no In particolare queste leggende riguardano la casa di campagna della famiglia Brisbane in cui si aggirerebbe il fantasma della moglie di Tristan e un fratello di lui che aveva avuto comportamenti originali al limite della pazzia e che sarebbe morto ancora giovane cadendo da un albero In realtà il fratello di Tristan non è morto ma è stato relegato dalla madre nella casa in campagna della famiglia controllato dalla servitù e seguito da un medico per non chiuderlo in manicomio ed è stato lui che per gelosia nei confronti di Tristan che ritiene gli abbia sottratto il titolo nobiliare e i beni che gli spettavano come primogenito ha ucciso sua moglie e per poco non ucciderà anche Odyle che verrà però salvata da Tristan e diventerà sua moglie sottraendosi così ad un matrimonio indesiderato e trovando un uomo capace di sostenerla nella sua passione per l’arte La storia di Odyle ha soprattutto nella prima parte del romanzo diverse analogie con quella di Camille Claudel il fidanzato di Odyle per farla cacciare dall’Accademia la fa rinchiudere infatti in una casa di cura dopo aver commissionato a qualcuno di modificare a sua insaputa delle sculture che lei avrebbe dovuto presentare all’esame di fine corso con il vantaggio però che Odyle riesce a scampare a chi vuole rovinarla e a realizzare i propri sogni